Ambiente: pannelli eco 100% recycled, azienda lombarda 1^ al mondo

(AGI) – Milano, 15 giu. – Un pannello ecologico realizzato al 100% con legno riciclato. Ad aprire la nuova frontiera e’ stata un’azienda lombarda con sede nel mantovano, il Gruppo Saviola, che con il suo Pannello Ecologico e’ stata la prima ad ottenere il certificato FSC 100% recycled. Attraverso la rete capillare di centri di raccolta eco-Legno – diffusi su tutto il territorio nazionale – Saviola e’ in grado di recuperare ogni anno oltre 1,2 milioni di tonnellate di legno usato, che alimentano il processo produttivo per la realizzazione dei pannelli ecologici. Si tratta di un processo che permette di salvare 10.000 alberi ogni giorno.
Il Gruppo e’ una realta’ con oltre 50 anni di storia alle spalle. La storia ha inizio nel 1963, quando il fondatore Mauro Saviola ebbe l’intuizione di trasformare la propria attivita’ di falegnameria in industria di pannelli truciolari cavalcando in pieno il boom economico. Ma la vera svolta e’ arrivata nel 1992, quando l’imprenditore comprende prima di tutti che il legno post-consumo puo’ avere una nuova vita: nasce il pannello ecologico, fiore all’occhiello di questa realta’. Oggi il Gruppo con sede a Viadana (MN), il cui presidente e’ Alessandro Saviola, e’ composto da quattro Business Unit: Saviola, Sadepan, Composad e Saviolife operanti rispettivamente nei settori del legno, della chimica, della produzione di mobili in kit e nel “Life science”, con un fatturato consolidato nel 2018 di oltre 600 milioni di euro e con oltre 1400 dipendenti distribuiti nei 13 siti produttivi in Italia e nel mondo oltre a 1 design center in Germania. (AGI)¬†

Fabio Florindi