• it
  • en
  • de
  • es

10 cose sul legno

image (1)Tutto quello che avreste sempre voluto sapere sul LEGNO*

 
 
 

*e non avete mai osato chiedere

1Il legno è un potenziale rifiuto

Nessuno ha un bidone apposito sotto al lavello, ma ogni anno si buttano milioni di tonnellate di rifiuti di legno, un rifiuto molto inquinante. Oltre a saturare le isole ecologiche – nel caso fortunato ci finisca – in un ambiente senza ossigeno come la discarica il legno libera metano nell’aria: un gas serra 20 volte più nocivo dell’anidride carbonica.


2C’è una tecnologia pulita per riciclarlo

A differenza di altri rifiuti – come la carta, che prevede l’uso di solventi – il legno viene recuperato attraverso un riciclo meccanico, riconosciuto da studi indipendenti come il miglior scenario di fine vita per un rifiuto di legno. Ma noi preferiamo definirlo di “nuova” vita.


3Esiste da tempo, ma è sempre meglio

Mauro Saviola ha iniziato nel 1963 e ha riciclato legno per tutta la vita, perfezionando il processo fino a produrre, per primo, un pannello interamente composto di legno di riciclo. Oggi il nostro Gruppo, che ne porta il nome, è il più importante trasformatore di rifiuti di legno del mondo.


4Raccogliere il legno non è una passeggiata

Per raccoglierlo andiamo in tutta Italia, e anche all’estero. Abbiamo sviluppato un sistema logistico di raccolta in grado di affiancare le aziende municipalizzate nella raccolta. Attraverso i centri Ecolegno e i container posizionati nelle isole ecologiche, serviamo migliaia di aziende nella raccolta differenziata “domiciliare” del legno.


5Del legno non si butta via niente

Dei rifiuti raccolti usiamo tutto. Non solo siamo in grado di riciclare tutte le tipologie di rifiuti legnosi, ma separiamo gli altri materiali (ad esempio i metalli) consentendone il recupero in frazioni importanti. Solo la piccola parte di legno non utilizzabile viene usata per produrre energia e auto-alimentare i nostri impianti.


6Un ciclo reiterabile all’infinito

Il mobile si rompe e diventa rifiuto. Il rifiuto si recupera e torna in vita come mobile. E’ un processo reiterabile che tende all’infinito: uno dei grandi vantaggi rispetto alla combustione.


7Il fuoco non è questa grande scoperta

Le centrali a biomasse che bruciano legno ancora riciclabile come combustibile per creare energia rappresentano una distorsione nella gerarchia del recupero virtuoso. Le conseguenze? Spreco di una preziosa materia prima e effetti negativi per l’ambiente.


8Il Pannello Ecologico è come il legno vergine

La qualità del prodotto che ricaviamo, l’unico fatto interamente di legno riciclato al 100%, ha le stesse qualità del pannello truciolare fatto con i tronchi di legno vergine e può essere usato nello stesso modo.


9Anzi meglio: non sacrifica neanche un albero

A dire il vero una differenza con il legno vergine c’è: per fare il Pannello Ecologico, non viene abbattuto neanche un albero. Mica poco.


10Il legno ERA un potenziale rifiuto, ma oggi è un valore.

Il nostro valore.

TORNA SU